E’ obbligatorio avere una WallBox o colonnina nel proprio box?

No, la normativa non lo prescrive ma la WallBox consente un rifornimento più sicuro e quindi consigliabile poichè è in grado di assorbire il massimo della potenza consentita. Inoltre, in alcuni casi è possibile gestire la ricarica anche da distanza ottimizzando i consumi.

E’ sempre necessario installare un secondo contatore?

Dipende. Chi può ricaricare allacciandosi al proprio impianto principale non ne ha nessuna necessità. Se invece si vive in un condominio, ricaricare nel proprio box è possibile e non è necessario disporre di una delibera condominiale, ma si tratta di una seconda utenza e quindi si necessiterà di un secondo contatore.

E’ necessario aumentare la potenza dell’impianto?

Se si possiede una piccola citycar, i 3 kW dell’impianto domestico sono sufficienti. Ma se si ha la necessità di ricaricare più in fretta, l’aumento è necessario almeno fino ai 6 Kwh.

Ci sono incentivi per l’acquisto di una WallBox?

Si, sono previsti e seguono il percorso del credito d’imposta. Sostanzialmente sono assimilati ai normali interventi di ristrutturazione edilizia e danno diritto a uno “sconto fiscale” del 50% sul costo dell’intervento, recuperabile in 10 anni in dichiarazione dei redditi. Il pagamento dell’intervento dovrà essere eseguito mediante bonifico.  Si intendono però esclusi gli impianti di ricarica standard di 3 kW. Quindi per accedere all’incentivo, si dovrebbe richiedere al fornitore l’aumento della potenza contrattuale fino a 7 kW.

Servono autorizzazioni?

In genere no, ma alcuni Comuni richiedono che l’intervento sia corredato da una Scia (Segnalazione certificata di inizio attività) se comporta un aumento della potenza contrattuale.

Sarà quindi utile affidarsi a un tecnico qualificato esperto in procedure a livello comunale.

Quando è meglio ricaricare a casa e quando nelle colonnine pubbliche?

In genere si consiglia la ricarica in casa perché si spende meno e si preservano le batterie del veicolo, che durano più a lungo e assicurano all’auto un’autonomia maggiore.

Le ricariche pubbliche in corrente continua, sono fondamentali per chi ha esigenza di rifornire in fretta e si usano in genere durante i viaggi.

 

Ora che sapete cosa fare, non vi resta che contattarci!

 

www.impiantigiannini.it/stazioni-ricarica-auto.html

info@impiantigiannini.it

tel. 02.863575