Dal mese di Agosto è stato attivato il nuovo EcoBonus per l’acquisto di auto a basso impatto ambientale. Con questa misura il Governo Italiano intende diminuire l’inquinamento delle nostre città e vuole rilanciare il mercato automobilistico che ha subito un rallentamento.

L’entità del contributo varia in base alle emissioni di Co2 (g/km) del veicolo e a seconda che venga rottamata o meno un’auto con più di dieci anni di immatricolazione. Ciò vuol dire che l’incentivo sarà di una somma maggiore per chi rottamerà un veicolo molto vecchio in favore di uno nuovo a basse emissioni. Il Bonus è previsto anche per chi non intende rottamare il proprio veicolo.

Il Bonus è possibile prenotarlo sul sito “ecobonus.mise.gov.it” fino al 31 Dicembre 2020. Nello specifico i venditori dovranno registrarsi nella sezione “Area Venditori” e in seguito attendere una ricevuta di prenotazione. Trascorsi almeno 180 giorni l’operazione sarà confermata mediante comunicazione della targa del nuovo veicolo. Sarà quindi il venditore ad applicare lo sconto sul prezzo di acquisto rivalendosi sui costruttori che riceveranno il contributo dal Governo.

Fonte: “https://tg24.sky.it/economia/approfondimenti/incentivi-auto-2020#00)

Giannini Srl