La realizzazione di un impianto fotovoltaico è finalizzata a l’evidente desiderio di abbattere completamente o parzialmente il costo delle bollette di energia elettrica condominiale.

Ma come procedere?

Innanzitutto l’Amministratore è tenuto a convocare l’Assemblea entro 30 giorni dalla richiesta anche di un solo condomino interessato alla realizzazione del nuovo impianto.

La richiesta dovrà contenere l’indicazione del contenuto specifico e le modalità di esecuzione degli interventi proposti. In mancanza di tali informazioni sarà il condomino proponente a fornire le necessarie integrazioni.

Successivamente, a seguito di delibera da parte dell’Assemblea di condomini, sarà possibile appaltare l’esecuzione dei lavori di installazione ad una Ditta specializzata.

Al fine di incentivare tali innovazioni, viene previsto un SuperBonus del 110%, con riferimento alle spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021 per specifici interventi di riqualificazione energetica, tra i quali rientra anche l’installazione di impianti fotovoltaici.

Il beneficio andrà ripartito in cinque rate annuali di pari importo, con possibilità di ottenere uno sconto in fattura di ammontare pari alla detrazione, praticato dal fornitore, il quale potrà recuperare la somma sotto forma di credito d’imposta.

In materia di riqualificazione energetica gli interventi dovranno essere rispettosi di determinati requisiti tecnici e tali da consentire il miglioramento di almeno due classi energetiche dell’edificio.

La presenza di pannelli sulla sommità degli edifici non deve essere più recepita come un fattore di disturbo visivo, bensì come un’evoluzione positiva accettata dalla sensibilità collettiva e positiva per il nostro ambiente.

Non sprecate altro tempo e soldi in bollette.

Contattateci per maggiori informazioni

 

https://www.impiantigiannini.it/fotovoltaico.html

info@impiantigiannii.it

Tel. 02.683575